i ginocchi vs. le ginocchia

Apeblu

Member
Polish-Poland
Ciao a tutti,

volevo sapere se le forme del plurale del 'ginocchio' possiedano qualche valenza significativa: p.es gli uomini hanno le ginocchia, mentre gli animali i ginocchi (vedi in: M.Tobino: i bovi muovevano i ginocchi).
O forse la forme usata dipende dalla regione - p.es. i viareggiani hanno i ginocchi mentre gli altri le ginocchia?

grazie mille:)
 
  • Anaiss

    Senior Member
    Italiano - Veneto
    Questo articolo potrebbe interessarti. :)
    Sembra proprio che questa distinzione non abbia una valenza significativa, (ma personalmente preferisco le ginocchia, forse per coerenza con le braccia, le orecchie, le ossa ecc.:D )
     

    ElFrikiChino

    Senior Member
    Italian (Mantova)
    Probabilmente la diffusione è anche regionale. In Toscana hanno sempre parole che a me risultano strane ma che esistono nel dizionario.
     

    Blackman

    Member Emeritus
    Italiano/Sardo
    Se ti riferisci solo a due, i tuoi per esempio, lo pluralizzi in ginocchi. Se invece li intendi in senso lato, collettivo, allora sono le ginocchia.

    Mi fanno male i ginocchi.
    Le ginocchia dei calciatori sono fragili.
     

    voidinchains

    Senior Member
    Italian
    Non sono d'accordo.
    Se ho io il male, dico mi fanno male le ginocchia.
    Il plurale ginocchi esiste quando ci si riferisce ad essi singolarmente: i ginocchi sinistri, i ginocchi destri, ortopedico specializzato in ginocchi - ho trovato questi esempi online.
     

    Blackman

    Member Emeritus
    Italiano/Sardo
    Dici male, mi spiace.

    Dal Treccani:

    ginòcchio s. m. [lat. genŭcŭlum per il class. genĭcŭlum, dim. di genu «ginocchio»] (pl. -chi, e con valore collettivo nel sign. proprio, le ginòcchia).

    Online non è una fonte ufficiale, al pari dei risultati di Google. E poi, se un'ortopedico se lo scrive sulla targa dello studio, sarà mica legge?
     

    voidinchains

    Senior Member
    Italian
    Appunto, valore collettivo, nel loro insieme: ginocchia, quindi ho male alle ginocchia.
    Considerati singolarmente: ginocchi (sinistri/destri)

    Online non è una fonte ufficiale, al pari dei risultati di Google. E poi, se un'ortopedico se lo scrive sulla targa dello studio, sarà mica legge?
    Intanto ti chiedo di moderare il tono, per favore.
    1. Non ho MAI sentito dire ho male ai ginocchi
    2. Con online intendo molti siti che ho consultato, anche quello dell'Accademia della Crusca
    3. Riguardo all'ortopedico - un ortopedico, senza apostrofo - era un esempio, non ho mai detto di averlo letto su una targa

    Ora aspettiamo che qualcun altro venga in aiuto a orangejoysoars.
     
    Last edited by a moderator:

    Blackman

    Member Emeritus
    Italiano/Sardo
    Appunto, valore collettivo, nel loro insieme: ginocchia, quindi ho male alle ginocchia.
    Considerati singolarmente: ginocchi (sinistri/destri)

    Forse faremmo bene a spostare la discussione nel forum solo italiano.

    Non si può negare che la tua potrebbe essere una teoria plausibile. Mi resta da capire, se così fosse, il perchè di un plurale d'elezione virtualmente inutilizzabile, per relegare quello naturale a "collettivo".

    Dalla Crusca, che sembra meno perentoria:

    Anche ginocchio ha un doppio plurale, ginocchi / ginocchia, senza alcuna rilevante differenza di significato. Serianni nella già citata Grammatica Italiana ipotizza che tra i due plurali ci possa essere una distinzione simile a diti / dita, con il plurale maschile che designa i ginocchi presi singolarmente e quello femminile nel loro insieme.

    EDIT: Quale sarebbe il tono da moderare, scusa? sai che ci sono dei moderatori che moderano toni da moderare, quando la situazione lo richiede?
    EDIT2: un ortopedico, senza apostrofo, giusto.
     

    Matrap

    Senior Member
    Italiano
    Da Accademiadellacrusca.it/faq:
    Anche ginocchio ha un doppio plurale, ginocchi / ginocchia, senza alcuna rilevante differenza di significato. Serianni nella già citata Grammatica Italiana ipotizza che tra i due plurali ci possa essere una distinzione simile a diti / dita, con il plurale maschile che designa i ginocchi presi singolarmente e quello femminile nel loro insieme, “tuttavia in troppi casi i due usi si sovrappongono l’uno all’altro” (cap. III par. 122 a). Stesso discorso vale per lo strido --> gli stridi / le strida e il vestigio (usato anche il singolare vestigie, rifatto arbitrariamente sul modello di effigie) --> i vestigi / le vestigia.

    Cmq, nella stragrande maggioranza dei casi io opterei per "le ginocchia" :)
     

    olaszinho

    Senior Member
    Central Italian
    Lo stesso problema potrebbe porsi col doppio plurale di osso: le ossa e gli ossi. Il plurale più comune è indubbiamente le ossa, soprattutto quando ci si riferisce alle ossa del corpo umano. Un mio dizionario riporta però l'esempio: dare gli ossi al cane, sottintendendo che se, in questo caso, s'impiegasse il plurale le ossa, potrebbe trattarsi di ossa umane. :)
     

    LemonEvo

    Member
    italiano
    Buona sera a tutti,

    ho letto le definizioni date dall'Accademia della Crusca e dal vocabolario Treccani,
    vorrei condividere quanto ho capito:

    GINOCCHIA: per indicare entrambi i ginocchi contemporaneamente [dx e sx] anche di più persone

    es: << mi fanno male le ginocchia >> cioè mi fa male il ginocchio dx e il ginocchio sx [entrambi]
    oppure: << ci fanno male le ginocchia >> a ognuno di noi fa male il ginocchio dx e il ginocchio sx


    GINOCCHI : per indicare i soli ginocchi dx o i soli sx

    es. << ci fanno male i ginocchi >> a ognuno di noi fa male un ginocchio [dx o sx], non entrambi.

    Fine ;-))
     

    Blackman

    Member Emeritus
    Italiano/Sardo
    Buona sera a tutti,

    ho letto le definizioni date dall'Accademia della Crusca e dal vocabolario Treccani,
    vorrei condividere quanto ho capito:

    GINOCCHIA: per indicare entrambi i ginocchi contemporaneamente [dx e sx] anche di più persone

    es: << mi fanno male le ginocchia >> cioè mi fa male il ginocchio dx e il ginocchio sx [entrambi]
    oppure: << ci fanno male le ginocchia >> a ognuno di noi fa male il ginocchio dx e il ginocchio sx


    GINOCCHI : per indicare i soli ginocchi dx o i soli sx

    es. << ci fanno male i ginocchi >> a ognuno di noi fa male un ginocchio [dx o sx], non entrambi.

    Fine ;-))

    E' una interpretazione che mi sento di condividere.

    Se ti riferisci solo a due,( omissis ), lo pluralizzi in ginocchi. Se invece li intendi in senso lato, collettivo, allora sono le ginocchia.

    Ci fanno male i ginocchi.
    Le ginocchia/i ginocchi dei calciatori sono fragili.

    A questo punto modifico il mio esempio, per maggiore chiarezza.
     
    Last edited:

    mauro56

    New Member
    Italiano
    Forse il paragone che calza meglio potrebbe essere ossi/ossa
    (ossi se presi isolatamente, ossa in tutti gli altri casi)
    ma ancora lenzuoli/lenzuola
    (i lenzuoli se a coppia diventano le lenzuola)
     

    Giorgino

    Senior Member
    Italian
    A me sinceramente lascia molto perplesso il fatto che la Crusca non ne parli. Perché è palese che una certa differenza è percepita dai parlanti, tra ginocchi e ginocchia, o orecchi e orecchie.

    Boh... magari prima o poi aggiorneranno la loro pagina a riguardo.
     
    Top