Is this a bad time?

< Previous | Next >
  • Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Brutto momento is fine and correct but I'd personally start the call with Ti/vi/La disturbo ? Posso parlarti/vi/Le ? Sei/Siete/E' impegnato/a ? and then o è un brutto momento?

    My help
     

    puli_dog

    Senior Member
    If I want to ask someone whether I’m calling at a bad time, is ‘brutto momento’ the right expression?
    Well, not sure about "brutto" in this context... I would rather say "momento inopportuno / non adatto / sbagliato"
    The expression "E' un brutto momento" suggests "having a hard time" or being unhappy, unfortunate.

    Hi Charles, woof! :)
     
    Last edited:

    You little ripper!

    Senior Member
    Australian English
    Well, not sure about "brutto" in this context... I would rather say "momento inopportuno / non adatto / sbagliato"
    The expression "E' un brutto momento" suggests "having a hard time" or being unhappy, unfortunate.

    Hi Charles, woof! :)
    ‘Woof’ (thank you) puli dog! It does actually sound a bit strange to me; I prefer the other suggestions. :)
     

    puli_dog

    Senior Member
    I use it and hear it without problems: " È un brutto momento?". In the context of a telephone call, no other meanings...
    Well, maybe there's a different regional nuance in how the expression "E' un brutto momento" sounds to an italian ear.
    Anyway, if you google it (and I'm not pronouncing here google as the bible, but just considering the statistics) you'll find the vast majority of the occurrences referring to a sad / tough / hard time in someone's life, something usually most serious and enduring than being too busy to answer a phone call.
     
    Last edited:

    You little ripper!

    Senior Member
    Australian English
    Well, maybe there's a different regional nuance in how the expression "E' un brutto momento" sounds to an italian ear.
    Anyway, if you google it (and I'm not pronouncing here google as the bible, but just considering the statistics) you'll find the vast majority of the occurrences referring to a sad / tough / hard time in someone's life, something usually most serious and enduring than being too busy to answer a phone call.
    I noticed the expression used in the context of calling someone in a couple of other threads but it sounded very odd to me, hence the question. I also thought that it referred to a sad or hard time in someone’s life. :)
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Scusate se replico, ma per me chiedere " È un brutto momento?" quando si telefona non ha alcuna sfumatura di difficoltà o altro; in genere questa frase viene usata quando la persona chiamata tarda a rispondere. Cosa diversa sarebbe se chi risponde mi dicesse "Scusa, è un brutto momento"; in questo caso capirei che l'interlocutore si trova in qualche difficoltà (materiale o no).
     

    puli_dog

    Senior Member
    Scusate se replico, ma per me chiedere " È un brutto momento?" quando si telefona non ha alcuna sfumatura di difficoltà o altro; in genere questa frase viene usata quando la persona chiamata tarda a rispondere. Cosa diversa sarebbe se chi risponde mi dicesse "Scusa, è un brutto momento"; in questo caso capirei che l'interlocutore si trova in qualche difficoltà (materiale o no).
    Ok, quindi se io chiedo "È un brutto momento?" e l'altro mi risponde "Sì" (perché comunque vi sono due possibili risposte) come dovrei interpretarlo? È semplicemente indaffarato o si trova in difficoltà?
    Dovrei forse chiedergli premurosamente "E perché è un brutto momento"? O spetterebbe a lui il compito di rassicurarmi sul fatto che va tutto bene e mi richiamerà lui quanto prima, oppure confermare che invece in effetti sta attraversando un brutto periodo?
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Mamma mia, come la fai complicata! Se uno mi risponde di sì, dipende dalla situazione; la persona può aggiungere il perché del "brutto momento", io posso dirgli/le che spero non sia una cosa grave, oppure dire che richiamerò o chiedere che mi richiami. Ripeto, tutto dipende dalla situazione, non si può stilare una regola per iscritto. Poi, perché deve essere necessariamente un "brutto periodo"? Potrebbe essere anche la lavatrice che perde o il cane che ha fatto i bisogni sul divano...
     

    You little ripper!

    Senior Member
    Australian English
    As it was I didn’t need to ask (my cousin) whether it was a bad time because we arranged the call beforehand via WhatsApp message. It has been, however, ‘un brutto periodo’ for her because my uncle died recently in the retirement home he was living in and she wasn’t allowed any contact the few months beforehand except from a distance (because of the COVID-19 situation). :(
     
    Last edited:

    Lilith_Ecate

    Member
    Italian
    Confermo che anche io al telefono chiedo: "Ti disturbo? Ti ho preso in un brutto momento?" (senza assolutamente pensare che il mio interlocutore potrebbe davvero essere alle prese con guai seri che ignoro. La uso come forma cristallizzata equivalente in toto a "Sei impegnato in altro in questo momento o hai tempo da dedicarmi?"). E mi capita di chiederlo anche se non percepisco titubanze dall'altra parte, ma come semplice forma di cortesia.
     

    Paulfromitaly

    MODerator
    Italian
    Anche io al telefono chiedo tranquillamente, se la persona tarda a rispondere o se mi sembra tesa: "ti disturbo? è un brutto momento?"
    Concordo.
    Tanto rumore per nulla, direi.
    Non deve essere per forza un'espressione che piace a tutti e chiunque è libero di non usarla. Ma da qui a dire che è da evitare o che può generare malintesi ce ne passa...
    Quando si usa? Quando si chiama una persona che si conosce, mica di certo il 112 o l'ufficio delle imposte.
    Chiamata veloce di lavoro? Impossibile che venga fraintesa - Quando chiamo il grossista di rubinetti è ovvio che non lo faccio per indagare sulla sua vita privata, quindi "brutto momento" = situazione in cui non ha tempo per parlare con me perchè ha troppo da fare.
    Chiamata settimanale ad un amico? Se fosse in un "brutto" momento della sua vita (e non della sua giornata) lo saprei prima di chiamarlo. Se non lo sento da mesi/anni sicuramente non esordisco con una frase del genere, quindi il problema non si pone.
     

    Lilith_Ecate

    Member
    Italian
    Mettiamola così. Se lo dicessero a me mi darebbe fastidio. Per quel che può valere.
    Io questa espressione l'ho sempre sentita usare dai miei famigliari al telefono con altre persone (non solo amici o conoscenti, ma anche estranei: "La prendo in un brutto momento?") e mi è capitato spessissimo di sentirmela rivolgere all'esordio di una telefonata.
    E non mi è mai sovvenuto che qualcuno potesse intendere "brutto momento [della vita, in generale]", ma sempre e solo "brutto momento [in relazione alla possibilità di sostenere una conversazione telefonica]". Né ho mai percepito "perplessità" nel mio interlocutore quando ero io a porre la domanda (potrebbero avermi considerato inappropriata e averlo dissimulato benissimo? :))

    A questo punto mi chiedo: la percezione del tono di questa espressione (neutra o invadente-offensiva) varia forse da regione a regione?
    Io sono nata e cresciuta in Emilia.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    A questo punto mi chiedo: la percezione del tono di questa espressione (neutra o invadente-offensiva) varia forse da regione a regione?
    Io sono nata e cresciuta in Emilia.
    Personalmente non credo sia una questione di regione; io l'ho usata in Piemonte (nata e cresciuta) senza essere fraintesa e la uso in Veneto, anche qui senza fraintendimenti.
     
    < Previous | Next >
    Top