lead prayer

tsoapm

Senior Member
🇬🇧 English (England)
Ciao tutti,

Come si direbbe in italiano "lead" nel senso di una preghiera antifonale, tipo l'Angelus? Il dizionario dice "induce", di un prete, ma nutro un dubbio forte a proposito. A me suonano più "dirigere" o "condurre".

Grazie!
Mark
 
Last edited:
  • curiosone

    Senior Member
    AmE - hillbilly ;)
    Hey Mark :)
    Why don't you supply a full sentence, to give some more context. Do you mean "to lead in prayer"? In that case I'd also think of "condurre una preghiera."
     

    tsoapm

    Senior Member
    🇬🇧 English (England)
    Well, I expect we’ve already got the right answer, but this would be an example sentence, lifted from twitter:

    Patti, would you be around to lead Regina Caeli at noon?

    Thank you both.

    Edit:

    Just to clear up, can I ask why the dictionary suggests indurre? To me it seems more like indurre would be to encourage the congregation to pray.

    The priest leads the congregation in prayer.
    Il sacerdote induce la congregazione in preghiera.
     
    Last edited:

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Io direi intonare una preghiera o anche invitare a una preghiera (nel contesto del dictionary).

    Patti, would you be around to lead Regina Caeli at noon?

    Patti, ci sei per intonare il Regina Coeli (Salve Regina,
    ma io sono troppo giovane) di mezzogiorno?

    Edit: Grazie Giò...;)
     
    Last edited:

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    @ Mark: "nutrisco" è molto simpatico, ma non credo che esista. Quello che esiste è "nutro".
    Quanto al verbo che cerchi, proporrei "conduce in preghiera", o, specificamente; "conduce nella preghiera/nel canto del(la) "Salve Regina".

    @Black: ... a mezzogiorno.

    Saluti :)

    GS
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    One more thing, Mark.

    We do not use "congregazione". We say "i fedeli".

    (il viso della tua piccolina mi mette di buon umore ogni volta che la vedo)

    GS
     

    curiosone

    Senior Member
    AmE - hillbilly ;)
    Edit:

    Just to clear up, can I ask why the dictionary suggests indurre? To me it seems more like indurre would be to encourage the congregation to pray.

    The priest leads the congregation in prayer.
    Il sacerdote induce la congregazione in preghiera.

    I've always heard "indurre" used as "non c'indurre in tentazione" - "lead us not into temptation."
     

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Il fatto è che in questo contesto lead sembra fare riferimento a colui che dà il ritmo e il tono, come può essere il direttore di un coro o la voce solista. Per quanto non mi piaccia e non l'abbia mai sentito, forse condurre la preghiera sembra l'unica soluzione. Condurre nel senso di occuparsi della conduzione, non di convogliare i fedeli verso la preghiera.

    @ Mark: "nutrisco" è molto simpatico, ma non credo che esista. Quello che esiste è "nutro".
    Quanto al verbo che cerchi, proporrei "conduce in preghiera", o, specificamente; "conduce nella preghiera/nel canto del(la) "Salve Regina".

    @Black: ... a mezzogiorno.

    Saluti :)

    GS
     
    Last edited:

    tsoapm

    Senior Member
    🇬🇧 English (England)
    Ciao di nuovo,

    Vorrei chiedere un altro aiuto su questo argomento. Sarebbe una nuova frase, ma visto che è così strettamente collegato a questo thread, non mi pare sensato aprirne un nuovo. Questa sarebbe la frase:

    Thank you for leading us [in prayer].

    Con il vostro aiuto ho fatto una piccola traduzione per un sito sul pregare l’Angelus su Twitter, di cui questa è una frase:
    Il testo per chi conduce non ha una formattazione specifica; i testi per coloro che rispondono sono in grassetto. [sito]
    Un’amica inglese mi risponde sempre cortesemente dopo la preghiera così:
    grazie per noi condurre
    per "thank you for leading us".

    Ho ben presente che non può andare, e vorrei darle un suggerimento, ma non so come formularlo meglio. “grazie per condurci” non mi convince molto di più.

    Non aiuta che il verbo "condurre" già non sembra tanto convincente in italiano. Se qualcuno ha un altro suggerimento per il termine stesso, lo ascolto volentieri!

    Grazie mille,
    Mark
     

    Pat (√2)

    Senior Member
    Italiano
    Mark, tu sei quello che guida/conduce/dirige la preghiera e la ragazza ti ringrazia di questo?
    Senza nominare la preghiera, direi "Grazie di averci guidato". Però - sinceramente - io inserirei "preghiera" e in questo caso mi suonerebbero bene tutte le varianti:
    - Grazie di aver condotto/guidato la preghiera.
    - Grazie di condurre/guidare la preghiera.
     

    Pat (√2)

    Senior Member
    Italiano
    Purtroppo il costrutto "grazie di/per" funziona solo con l'infinito passato e non con l'infinito presente. LINK
    Ciao, Mat :) Qui però non parliamo di avvenimenti futuri ("Grazie di condurre la preghiera domani"), ma di qualcosa che accade abitualmente ("Grazie di guidarci nella preghiera").
     

    Matrap

    Senior Member
    Italiano
    Ciao Pat :)

    Capisco, però a me suona male usare "grazie di/per + inf. pres." (tranne in alcuni casi: "grazie di esistere" ad esempio) e preferisco riformulare nel seguente modo: "Ti ringrazio perché ci conduci (quotidianamente/settimanalmentw) nelle preghiere." Comunque fermiamoci qui o ci spostano di forum...:D
     
    Top