Ma che ... d'Egitto!

Andrea70

New Member
Italia Italiano
Salve
Una curiosita': sapete da dove deriva l'espressione "d'Egitto", che segue quasi sempre il "ma che + sostantivo"?
Mi spiego: in frasi del tipo "ma che riforme d'Egitto", "ma che vacanze d'Egitto!", ecc.
Non sara' mica derivante dal romanzo di Sciascia "Il consiglio d'Egitto"?
Grazie per eventuali chiarimenti.
 
  • SunDraw

    Senior Member
    Veneto (Italia)
    Last edited by a moderator:

    catcharabbit

    Member
    Dutch
    Per riaprire una vecchia discussione: non m'interessa tanto l'origine dell'espressione 'Ma che... d'Egitto', quanto il significato. Quell'Egitto serve solo per rafforzare?
     

    Necsus

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Per riaprire una vecchia discussione: non m'interessa tanto l'origine dell'espressione 'Ma che... d'Egitto', quanto il significato. Quell'Egitto serve solo per rafforzare?
    Be', sì, dà più forza alla disapprovazione o alla negazione di qualcosa detto da qualcun altro, di cui viene ripetuta la parola o la frase. Un po' come la locuzione 'del cavolo'.
     

    effeundici

    Senior Member
    Italian - Tuscany
    Ricordo un amico che si chiamava Nilo. Un altro gli disse da bambini: lo sai che il tuo nome è quello di un fiume? E lui sprezzante: Ma che fiume d'Egitto!!

    :D
     

    catrafuse

    Senior Member
    Italiano e Friulano
    Nel libro Sicuterat di Gian Luigi Beccaria a p. 189 si scrive: "Credo che alla fortuna popolare di Egitto nel senso di indeterminato luogo 'lontano' abbia decisamente contribuito la cultura biblico-ebraica. Perfetto sinonimo di va al diavolo! era il consueto va in Egitto! (equivalente di del diavolo anche nella frase stereotipata Che...d'Egitto)"
     
    < Previous | Next >
    Top