Marksman

Hermocrates

Senior Member
Italian & British English (bilingual)
Mi piacerebbe sapere qual è in italiano il termine equivalente all'inglese "marksman". Il dizionario di WR lo rende come "tiratore scelto". Tuttavia questa definizione è piuttosto imprecisa.

Il ruolo del "tiratore scelto" come inteso in italiano, infatti, è piuttosto quello dello "sniper" in inglese.

"Sniper" e "marksman" sono due ruoli molto diversi nel contesto militare e non sono sinonimi. Questi differiscono in equipaggiamento, tipo di addestramento e uso strategico.

Uno "sniper" è tipicamente un ruolo solitario (al massimo uno "sniper" fa parte di una unità che comprende oltre lui un ricognitore).
Uno "sniper" ha una consegna ben precisa da svolgere (esempio: eliminare un certo obbiettivo) e tipicamente per portarla a termine deve infiltrarsi all'interno del territorio nemico.
Questo tipo di soldato agisce mimetizzandosi al meglio in punto strategico e restandovi appostato (anche per giorni) in attesa del suo obbiettivo.
Per questo è equipaggiato con armi di estrema precisione per la lunga distanza, i cui colpi sono caricati manualmente (per evitare vibrazioni che comprometterebbero la precisione di tiro) e sono di solito sono colpi singoli (idem; inoltre uno "sniper" non potrebbe comunque sparare più colpi di fila perché rivelerebbero la sua posizione).
L'uso strategico dello "sniper" si basa interamente sulla capacità di muoversi in solitario, infiltrarsi, essere invisibile e colpire con precisione a distanza dall'obbiettivo.
Questo comporta anche la fondamentale vulnerabilità dello "sniper" che è specializzato in tiri singoli a distanza ma non è equipaggiato per il combattimento ravvicinato (e di qui viene il detto che in guerra non ci sono "snipers" feriti, solo "snipers" vivi o "snipers" morti :p).

Un "marksman" per contro ha un ruolo molto diverso.

Il "marksman" è un ruolo all'interno di una unità di diversi soldati con ruoli diversi che combattono generalmente sul fronte e non all'interno del territorio nemico. Il "marksman" è un ruolo all'interno di un gruppo, non un ruolo solitario. Il "marksman" è il tiratore più preciso nell'unità, ma non è un cecchino. Il "marksman" si muove apertamente con gli altri nella zona di combattimento (non "infiltrato e nascosto") e il suo scopo non è colpire un obbiettivo specifico e poi sparire, ma proteggere i suoi compagni nella missione generale ogni qual volta ce ne sia bisogno. Per questo il ruolo del "marksman" è più esposto dello "sniper", ma al tempo stesso è più protetto, grazie alla presenza dei compagni che possono intervenire e aiutarlo. Il soldato che svolge il ruolo di "marksman" è un tiratore particolarmente preciso ed è equipaggiato per colpire a maggiore distanza dei suoi compagni, ma a differenza di uno "sniper" usa armi meno precise e semiautomatiche (contro il colpo singolo tipico dello "sniper").

Un esempio spero illuminante da un film: in Saving Private Ryan / Salvate il Soldato Ryan la vedetta tedesca appostata sul campanile è uno "sniper". Il soldato Jackson della squadra protagonista è un "marksman".

Come vedete sono due ruoli militari usati per svolgere compiti strategici molto diversi.

Mi chiedevo come questi due ruoli vengano resi nella terminologia italiana.

Da quello che ho letto in fonti come queste, la definizione di cecchino o tiratore scelto corrisponde allo "sniper". Ma come si definisce allora il ruolo del "marksman" in italiano?


Grazie a tutti

Rye
 
  • stella_maris_74

    Mod About Chocolate
    Italian - Italy
    Ciao Rye,
    a quanto pare, secondo Wikipedia il termine è intraducibile, perché la figura del marksman risulta "pressoché ignota nella tradizione italiana".

    Addirittura una nota dice:
    ^ Si noti che, atteso il valore etimologico[1] del vocabolo inglese mark, nel senso di "bersaglio", un'ipotetica ma improponibile traduzione nella nostra lingua potrebbe essere bersagliere, che ha però assunto storicamente tutt'altra valenza.

    Riusciremo a centrare il bersaglio? :D

    dani
     

    Hermocrates

    Senior Member
    Italian & British English (bilingual)
    Ciao Rye,
    a quanto pare, secondo Wikipedia il termine è intraducibile, perché la figura del marksman risulta "pressoché ignota nella tradizione italiana"

    Non ho parole per esprimere la mia costernazione a questa notizia... :eek:

    Be', dopo il tempo che ho impiegato a scrivere il thread (sono lento, molto lento!) mi auguro quanto meno che risulti informativo per eventuali intelletti curiosi che dovessero leggerlo... :p

    Se poi qualcuno invece ha qualche idea e vuole proporre una traduzione del termine, si faccia avanti. Nessun cecchino lo farà fuori, promesso!


    Rye
     
    Last edited:

    Hermocrates

    Senior Member
    Italian & British English (bilingual)
    Thanks Renminds! I have no idea what a "fuciliere" is in Italian (but I suspect it could be a rifleman, maybe?) so I am more than happy to learn a few new terms and find out more about Italian infantry. :)Thanks!

    (But please note I'm still not over my disappointment :p)

    Rye
     

    TimLA

    Member Emeritus
    English - US
    "Marksman" in AE can be used in both a military and non-military context.
    (Example "Olympic Marksman").

    Corriere gives us
    1 buon tiratore m. (anche Sport).
    2 (Am,Mil) tiratore m. scelto.

    But these don't seem very satisfactory either.
     

    dbassi

    Senior Member
    Italy Italian
    Nell'ordinamento dell'esercito italiano sono previsti i ruoli di fuciliere scelto e tiratore scelto.
    Mentre il secondo termine si adatta alla definizione di sniper, forse il primo si avvicina di più a quella di marksman.
     

    Spiritoso78

    Senior Member
    Italian
    Ciao a tutti,

    da quel che mi ricordo durante la mia naja, durata 10 mesi tra alti e bassi (diciamo più alti), dato che si ritorna bambini.... mi sempre di ricordare che nel nostro gergo militare, come tra l'altro giustamente ben spiegato e differenziato da Ryenart, io direi che:

    Marksman: puntatore, al quale viene sempre affiancato un compagno di supporto munito di binocolo ed eventuali altri strumenti utili a beccare un bersaglio x.

    Sniper: tiratore scelto o cecchino, il quale come detto opera in solitaria e si muove da solo, in incognito e riferisce e rende conto solo al proprio ufficiale.

    Spero possa andare...altrimenti sparate la vostra!
     

    Spiritoso78

    Senior Member
    Italian
    Ciao,

    starting your conversation regarding abovementioned term, according to what correctly stated before bt Tim and Ryenart, as military-service veteran in italian army (i served in local armoured brigade), let me point out that fusiliers no longer exist either as entity and corp as opposed (if i well remember) in UK, France and Spain. In our army the are rifle units which comprise inside of them snipers, intruders and marksmen, that as previosly said are always flanked and helped by a so-called "ricognitore", a subject intended to help him find the right firing coordinated by means of special binoculars and related specific devices.

    Furhtermore, replying to London's inquiry, I can only say that each army's corp such as Alpini (mountain troops), Bersaglieri (rifle regiment),Infantry troops, Army's Air force units ( Aeronautica dell' Esercito, which operate by elicopters and wear a light-blue basque) have their own special units to be used in case of attack or rescue. Italian Marines (Battaglione San Marco) and Paratroopers ( Folgore and Col Moschin which belongs to Carabinieri) instead are highly specialized in warfare, as all its members are high-motivated volunteers.

    Should you need else..
     
    Top