netting needle

db84124

Member
U.K. English
Has anyone any idea what a "netting needle" is in Italian? No, not a knitting needle, a netting needle. It's an instrument which used to be used by fishermen to make and repair fishing nets. It could be from 10cm to 30cm long (depending on the mesh of the net), made of wood or plastic and was used to transform simple cord into a net by a simple knotting process.
I imagine there are a dozen regional words (Napoli, Genova, Venezia, Palerno, Bari, ecc.) for his "tool".
In my description I've used past tenses because nowadays they are somewhat rare ......
Thank you.
 
  • db84124

    Member
    U.K. English
    Thank you very much, Mary, for your rapid reply. And your expression is doubtlessly Italian.
    I wonder if other members will come up with the good old traditional/ dialectal words for the implement.
     

    Lorena1970

    Banned
    Italy, Italiano
    Il nome proprio di questo ago dovrebbe essere mòdano:
    La rete era originariamente opera maschile e veniva realizzata a fili liberi annodati attraverso l’impiego di un lungo ago di legno a doppia cruna aperta, chiamato mòdano. (qui)

    Cercando cercando ho scoperto che questa tecnica nasce dai pescatori che lavoravano le corde con il "mòdano" per fare le loro reti, sia quelle quadrate-rettangolari che i rezzagli (rete tonda). (qui)
     
    Last edited:

    xmas50

    Senior Member
    USA
    Italian - Italy
    Il nome proprio di questo ago dovrebbe essere mòdano:
    La rete era originariamente opera maschile e veniva realizzata a fili liberi annodati attraverso l’impiego di un lungo ago di legno a doppia cruna aperta, chiamato mòdano. (qui)

    Cercando cercando ho scoperto che questa tecnica nasce dai pescatori che lavoravano le corde con il "mòdano" per fare le loro reti, sia quelle quadrate-rettangolari che i rezzagli (rete tonda). (qui)
    Confermo "modano". Infatti il nome ufficiale italiano del "filet" (rete più piccola per tovaglie, tende e arredamento) è "rete a modano". Naturalmente il modano in questione è di metallo e di dimensioni molto più piccole. In alcune zone d'Italia è ancora un tipo di lavoro artigianale ancora abbastanza diffuso.

    Ciao
     

    db84124

    Member
    U.K. English
    Grazie mille per i vostri contributi.
    Ma l'articolo che Mary ci mostra in Post #2 - che è la cosa del quale chiedo il nome - non è un modano. La definizione di Lorena è "un lungo ago di legno a doppia cruna aperta". Ma l'attrezzo che intendevo io non ha due crune. Io so perfettamente che è un modano ....... l'oggetto che ci mostra Mary è differente: il filo non viene caricato passando per le due crune aperte alle estremità del attrezzo (modano), ma passa per una estremità e poi passa per il punto secondario in mezzo del utensile. È un po' difficile descrivere; vi prego di vedere il post di Mary (#2).
     
    Last edited:

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Ciao db,
    ho trovato qualche nome dialettale per l'ago; la ricerca è molto difficile, ma ecco:
    nell'isola di Ponza viene chiamato "cucèlla", a Maratea "crucella", a Manfredonia (Puglia) "lunghette" o "lenguette" (per la forma allungata) e nel Veneziano "lenguela" (sempre per lo stesso motivo).
     

    db84124

    Member
    U.K. English
    Grazie, grazie, grazie, Mary!
    In serata ho saputo che si chiama "crucella" anche sulla costiera Amalfitana.
    Thank you ever so much; may I wish you a good night's sleep.
    David.
     
    < Previous | Next >
    Top