non foss'altro

lara70

Member
Brazil, portuguese
Salve!
Vorrei capire il senso dell'espressione "non foss'altro" nel brano:

"Destino che non potrà essere dirzionato dal programma del fantomatico piano regolatore, che non regula nulla, non foss'altro perché quel vecchio ed arrugginito strumento era viziato all'origine dalla ingenua concezione..."

Grazie!
Lara
 
  • MünchnerFax

    Senior Member
    Italian, Italy
    non foss'altro, perché...
    Sinonimo di:
    se non altro, perché...

    Significa pressappoco: almeno perché, come minimo perché. Introduce la ragione principale per cui il piano regolatore non potrà cambiare il destino, sottolineando che è quella fondamentale. Potrebbero essercene altre; ma se ci sono, sono meno importanti e non vengono elencate.


    A proposito: dirzionato non è un verbo italiano. :confused:
     

    SunDraw

    Senior Member
    Veneto (Italia)
    "Destino che non potrà essere direzionato dal programma del fantomatico piano regolatore, che non regola nulla, non foss'altro perché quel vecchio ed arrugginito strumento era viziato all'origine dalla ingenua concezione..."
    Aggiungo un'altro sinonimo:
    "non foss'altro perché" = "quantomeno perché".
    "Direzionare" non è gradevole né comune, ma è corretto.

    Piuttosto, mi permetto un commento! Ben triste un incipit del genere, che significa semplicemente ed esattamente: "qualsiasi impostazione politica espressa precedentemente per me è carta straccia"! Auguri.
     
    Top