orgogliosamente battuto

Mister Draken

Senior Member
Castellano (Argentina)
Tengo dudas sobre cómo traducir el adjetivo del título. La frase es:

Senza voler entrare nel merito della complessità della storia greca, si nota che il ruolo e il peso degli Arcadi, tra Atene e Sparta, appare
spesso come una variabile di difficile decifrazione, come si evince dalla segnalazione erodotea (VII, 202) dei Mantineesi, nel 480 a.C., alle Termopili con cinquecento opliti, e nel 479 a.C. a Platea (IX, 77); e dalla loro vistosa assenza (IX, 35), rilevata anche da Pausania (VIII, 8, 6) nella battaglia di Dipea combattuta da tutti gli altri Arcadi contro gli Spartani. In questo senso quel che appare esemplare nel rapporto degli Arcadi con la guerra è proprio l’assenza, in questo campo così orgogliosamente battuto dalla presenza maschile, di ogni particolare, memorabile esemplarità.

Mi traducción: En este sentido, lo que parece ejemplar en la relación arcádica con la guerra es precisamente la ausencia, en este campo tan orgullosamente elogiado por la presencia masculina, de toda ejemplaridad particular y memorable.

Pero es una traducción intuitiva porque no veo que el verbo "battere" tenga la acepción de "elogiar". En todo caso llego desde "aplaudir" a "elogiar".

O tal vez sea "insistido":

Captura de Pantalla 2022-04-12 a la(s) 18.19.58.png
 
  • lorenzos

    Senior Member
    italiano
    Nel Battaglia il verbo battere occupa sette pagine! C'è anche questa accezione:
    Battere una strada, un luogo, una regione(anche semplicemente battere): percorrerli in lungo e in largo; frequentarli, bazzicarvi.
    PDF.js viewer
    Di uso comune: strade battute, sentieri battuti. Es.
    - Con la nostra offerta vogliamo uscire dai sentieri battuti per offrire nuove opportunità di mercato.
    - "Nella sua grandezza il genio disdegna le strade battute e cerca regioni ancora inesplorate." (Abraham Lincoln)/
     
    Top