Parafrasi degli incisi con un participio assoluto: X, fermato il calesse, scese ...

zipp404

Senior Member
Bilingual English|Español
  1. «Elisa, fermato il calesse nel cortile, scese tendendo le mani a Martino che le si era fatto incontro.»
  2. "«Voi restate dentro, ci penso io” disse Angelo alle due donne e, sguainata la spada, scese dalla carrozza e si preparò a combattere.»
  3. «Anna non poteva credere alle sue orecchie… e, lasciata sola la figlia, corse giù dalle scale alla ricerca di Celeste.»
  4. «Un carretto li attendeva nel vicolo dietro alle prigioni e, caricati i due fuggiaschi, si dileguò.»

Come dovrei parafrasare i participi passati ‘fermato, sguainata, lasciata, caricati’ negli incisi in grassetto di cui sopra, (a) nella forma passiva o (b) in quella attiva?

Ad esempio

(a) Elisa, fermato il calesse nel cortile (= dopo che il calesse si era fermato), scese tendendo le mani a Martino che le si era fatto incontro.

(b) Elisa, fermato il calesse nel cortile (= dopo aver fermato il calesse), scese tendendo le mani a Martino che le si era fatto incontro.

Per la prima frase mi domando se votare per la prima opzione in base alla discussione sul Complemento di termine in cui Bearded al #15 ha precisato che in frase quali «Buttò via tutti gli oggetti regalatigli», o «Il conte è caduto vittima di un agguato tesogli da Ranieri.», "i participi sono indubbiamente passivi" e devono essere parafrasati alla forma passiva:

«Buttò via tutti gli oggetti regalatigli (= che gli erano stati regalati);
«Il conte è caduto vittima di un agguato tesogli da Ranieri» (= che gli era stato teso da Ranieri)

Ma probabilmente le osservazioni di Bearded riguardo al participio collegato al complemento di termine non sono valide per gli participi citati di cui sopra.

Ringrazio come sempre chi avrà la pazienza di aiutarmi
 
Last edited:
  • bearded

    Senior Member
    Voto per la prima opzione perché nella discussione sul Complemento di termine Bearded al #15 ha precisato...
    Però questa volta è un caso diverso, perché si tratta di un ''participio assoluto'' e non di un participio in posizione di attributo come nel thread che hai citato. Secondo me l'opzione (b) è quella giusta.

    - fermatosi il calesse, Elisa scese (= essendosi fermato il calesse: il verbo è fermarsi, riflessivo/pronominale)
    - Elisa, fermato il calesse, oppure Fermato il calesse, Elisa scese… (= avendo fermato il calesse: il verbo è fermare, transitivo attivo).

    Se il verbo è pronominale, nel 'participio assoluto' il pronome deve essere espresso (fermatosi);
    se il verbo è transitivo attivo, il 'participio assoluto' riguarda il (o è retto dal) soggetto del verbo di modo finito ('scese');
    se il verbo è intransitivo (qui il participio è davvero 'assoluto'' nel senso di sciolto/separato) il ''participio assoluto'' rappresenta una
    frase indipendente (es. partito il treno, tutti andarono a casa = dopo che fu partito il treno/essendo partito il treno…).

    Ancora una volta bisogna rilevare che l'uso italiano dei participi non è semplice, e s'impara soprattutto con la pratica.
     

    Mary49

    Senior Member
    Italian
    Ciao,
    scusate se intervengo; per me "fermato il calesse" significa "avendo fermato il calesse" (può essere stata Elisa stessa alla guida o aver dato ordine ad un cocchiere), non "essendosi fermato...".
     

    Francesco94

    Senior Member
    Italian
    Il calesse non si ferma da solo per cui il participio passato «fermato il calesse» è costituito da un verbo transitivo: o Elisa o qualcun altro avrà fermato il calesse poiché Martino era andato incontro ad Elisa (suppongo che lei stessa abbia fermato il calesse, ma non v'è certezza).
    Dunque, l'opzione «dopo aver fermato il calesse» è l'opzione corretta, a mio avviso. Se volessimo rendere la proposizione temporale esplicita, diremmo - per l'appunto - «dopo che Elisa ebbe fermato il calesse».
     
    < Previous | Next >
    Top