poser

Louanna007

Senior Member
English (US)
Come si dice "poser" nell'italiano? "Poser" e una persona che fingere di essere una persona chi non e'.
 
  • Elisa68

    Senior Member
    Italian
    Louanna007 said:
    Come si dice "poser" in italiano? "Poser" e' una persona che fingere di essere una persona che non e'.

    Secondo il Merrriam-Webster to pose= to affect an attitude or character usually to deceive or impress.
    Se e' questo quello che intendi direi una persona che si atteggia, che si da' delle arie.
     

    victoria luz

    Senior Member
    Italian
    Silvia said:
    I would say "uno(m)/una(f) che ci fa". What do the other Italians think?

    Per me uno che ci fa finge, posa, ma solo di essere stupido. Non si adatta a poser, che invece in genere finge di essere migliore di quanto realmente sia.


    Un poser dovrebbe essere uno che si atteggia per attrarre l'attenzione. Non so se sia comune in tutta la penisola, ma qualcosa di abbastanza vicino è sparapose.
     

    Silvia

    Senior Member
    Italian
    Per me la contrapposizione tra esserci e farci va al di là dell'idea di stupidità, e si riferisce solitamente ad un comportamento sopra le righe, qualsiasi esso sia, quasi ad apparire una parodia, tanto da farti pensare "ma sarà proprio così di suo o fa apposta?" Ma non è uno che vuole apparire migliore, è solo uno che finge di essere ciò che non è in realtà. Esserci è una condizione, farci è una scelta.

    Non ho mai sentito il termine sparapose, non credo sia molto diffuso.

    Riassumendo:

    Poser
    1. someone who pretends to be something he is not
    2. someone who poses for a photographer, a painter or a sculptor (un modello, uno che posa)
    3. someone seeking to identify with a particular subculture to gain social status within it

    Are we looking for something between meaning #1 and meaning #3?
     

    sciarada

    Senior Member
    Italian; Italy
    Beh, io poser l'ho sempre usato per parlare di quello che qui in Lombardia definiamo fighetto, unsomma uno che si atteggia, che "fa il di piu'" (tanto per usare un altro termine idiomatico) per attirare o impressionare gli altri. Pensate che l'accezione in cui lo intendo io sia scorretta?
     

    Frenko

    Senior Member
    Italy, Italian
    Louanna007 said:
    Come si dice "poser" in italiano? "Poser" e una persona che fingere di essere una persona che non è.
    It could even be impostore... could you please place it in a sentence?

    P.S.
    Credo che uno sparapose, uno che fa il fighetto, romanescamente parlando, possa chiamarsi atteggione.
    Ma, correggetemi se sbaglio, non è scontato che questa persona finga di essere ciò che non è, no?
     

    Frenko

    Senior Member
    Italy, Italian
    Charles Costante said:
    These Link Link might help with the definition and also how it is used in a sentence.
    Yes, thank you Charles it Helps a lot, but I don't think such a word exists in Italian.
    Ipocrita is the nearest that came to my mind (even if I know it's still far).

    As for posatore it's archaic and I always heard it used to describe an affected person (I mean dandy, snobbish), but never for a punk or a rocker! By the way I don't think posatore is much comprehensible than poser by the italian average Joe (Joe Jr., of course! :D)

    Ciao,
    Francesco :)
     
    "Gasato"? In Tuscany is quite common this word for addressing to a person who pretend to be someone else without having the necessary ability/characteristics. I don't know if it is used also in other parts of Italy.
     

    Polpo_D

    Senior Member
    English ϟ USA
    Risuscito questa discussione perché sembra in Italia ci sia una confusione con il significato della parola "poser"

    "poser" assolutamente non è uno che se la tira. E in effetti, la definizione che si trova nel dizionario è appieno sbagliato.
    pretentious person)sbruffone, pallone gonfiato, borioso nm
    che si dà delle arie

    Questo assolutamente NON è un "poser." Un "poser" è qualcuno che finge di essere quello che non lo è, di solito per appartenere ad un certo gruppo.

    Vi dò degli esempi per illustrare la differenza. Pensiamo ad esempio a una persona ricchissima che ha degli amici poveri, perciò fingendosi si veste in un modo povero, e cambia comportamento per mettersi in buona luce con questi amici. Questo è un classico esempio di un "poser". Non c'entra niente con uno che se la tira.

    Un altro esempio: Una volta negli anni 80, la marca di scarpe VANS fu gettonata solo con quelli che facevano lo skateboard. Appunto, quelle scarpe erano create proprio per quello sport, quindi in quegli anni se si osasse di indossare Le Vans senza proprio fare lo sport si sarebbe stati considerati "Poser" dagli appassionati dello sport. Non importava se se la tirasse o no, e neanche se fosse fatto per sbaglio. Secondo gli appassionati di skateboard, bastava portare le Vans senza fare lo sport per fare diventare un "poser". Ovviamente con la diffusione della marca questa mentalità è stata sottomessa dalla grande massa dei clienti che non se ne infischiava.

    Un "poser" è uno che cerca (anche umilmente) di appartenere oppure essere accettato da un gruppo a cui non lo appartiene. Il sinonimo più simile a "poser" infatti sarebbe "imposter", tuttavia "imposter" è troppo preciso nel senso che ci si spaccia per una persona precisa oppure un mestiere/ruolo preciso. "poser" è un "imposter" in un senso vago.

    Non esiste, ma se esistesse la parola "Uno spacciatante" sarebbe perfetto per me. 😁 Ovviamente "spacciatore" ha un altro significato.
     
    Last edited:

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Ciao Polpo e grazie per la tua spiegazione super chiara.

    Purtroppo non mi viene in mente un termine italiano per tradurre "poser" come tu lo hai spiegato. A proposito: la tua spiegazione mi ha fatto venire in mente il video degli Offspring "pretty fly for a white guy"
     

    rrose17

    Senior Member
    Canada, English
    There's a song by Rufus Wainwright called "Poses" where he describes how he loved chasing after certain looks and how it made him feel special, but ultimately it was very superficial and not good for his head.
     

    symposium

    Senior Member
    Italian - Italy
    Completamente OT, ma pensavo a come in effetti per tradurre in italiano quel concetto che in inglese si può esprimere con una sola parola bisogna usare una perifrasi diversa caso per caso ("lui/lei stava facendo solo finta; non è davvero un/una..."), e che lo stesso discorso vale per un'altra parola usatissima nell'inglese contemporaneo, pregna di significato, ma che di nuovo esprime un concetto per descrivere il quale in italiano non esiste una sola parola, e cioè "to belong" (I don't belong here/ where do I belong?/ I need to find where I belong etc. - per non parlare di: I belong with you/ we belong together etc...) che viene di volta in volta tradotto come "non mi sento a casa/questo non è il mio posto", ma che non sono frasi naturali, "sanno" di traduzione dall'inglese. Non è che gli italiani non possano capire questo concetto, è che in italiano non è un concetto solo (il concetto di "to belong somewhere/ with someone"), quindi non esiste una sola parola che lo esprime. Bisogna di volta in volta usare tante parole che descrivano quella specifica situazione.
     

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Symposium, per tradurre I don't belong here a me viene spontaneo usare: "mi sento a disagio/ fuori posto" e mi sembra che calzi a pennello e non richieda un giro di parole....

    ...Edit: anche "mi sento un pesce fuor d'acqua" ma forse è pelino più forte di belong....
     

    bearded

    Senior Member
    Poser
    1. someone who pretends to be something he is not
    Mi viene in mente la parola ''millantatore''.
    Ecco che cosa dice Treccani a proposito del verbo ''millantare'':
    . tr. – Vantare con molta esagerazione: m. le proprie ricchezze, i proprî meriti, le proprie prodezze, la nobiltà della propria famiglia, ecc.; o fingere per vanteria cose non vere: m. protezioni, conoscenze altolocate, ecc.
    Forse ''millantatore'' non copre tutte le sfumature di significato dell'inglese ''poser'', però a me sembra che si avvicini molto.

    Louanna:
    "Poser" è una persona che fingere di essere una persona che non e'
     
    Last edited:

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    millantato credito

    Ciao Bearded.

    Il millantato credito non è lo spacciarsi per chi non si è (medico, avvocato, ingegnere) ma è un reato diverso:

    Delitto commesso da chiunque, vantando un'efficace influenza su un pubblico ufficiale e su un incaricato di un pubblico servizio, riceve o fa dare o fa promettere, a sé o ad altri, denaro o altra utilità, come prezzo della propria mediazione verso il pubblico ufficiale o impiegato (art. 346 c.p.)
     

    bearded

    Senior Member
    Ciao, giginho.
    Hai ragione. Correggo il mio post inesatto, cancellando l'ultima parte relativa al reato (comunque, anche nel reato ci si vanta di conoscenze che non si hanno..).
    Ma che ne pensi del mio suggerimento 'millantatore' per 'poser'?
     

    EverIvy

    Member
    Italian
    Concordo con Polpo_D, quando ho sentito usare la parola Poser in italiano si intendeva uno che pretende, ossia che ha l’apparenza ma non la sostanza.
    Ha l’atteggiamento, ma non le conoscenze o l’interesse vero per essere davvero quello che sta pretendendo.

    Accade soprattutto quando un determinato modo di fare / abbigliamento / etc. va di moda e anche chi non appartiene a quel “sottogruppo” (metallari, goth, punk) pretende di farne parte: lo fa solo superficialmente (abbigliamento, acconciatura, slang) ma non e’ davvero interessato / appassionato alla cultura che e’ legata a quel modo di presentarsi (modo di essere / pensare, musica, letteratura, filosofia di vita etc.); “non ci e’ davvero dentro”, e’ solo un poser.

    In questi contesti si usava/usa proprio la parola poser, forse proprio perche’ come in tanti altri casi viene presa nella sua accezione specifica e qualsiasi traduzione sembra meno precisa e pregnante.
     

    mr cat

    Senior Member
    English - England
    Risuscito questa discussione perché sembra in Italia ci sia una confusione con il significato della parola "poser"

    "poser" assolutamente non è uno che se la tira. E in effetti, la definizione che si trova nel dizionario è appieno sbagliato.
    pretentious person)sbruffone, pallone gonfiato, borioso nm
    che si dà delle arie

    Questo assolutamente NON è un "poser." Un "poser" è qualcuno che finge di essere quello che non lo è, di solito per appartenere ad un certo gruppo.

    Vi dò degli esempi per illustrare la differenza. Pensiamo ad esempio a una persona ricchissima che ha degli amici poveri, perciò fingendosi si veste in un modo povero, e cambia comportamento per mettersi in buona luce con questi amici. Questo è un classico esempio di un "poser". Non c'entra niente con uno che se la tira.

    Un altro esempio: Una volta negli anni 80, la marca di scarpe VANS fu gettonata solo con quelli che facevano lo skateboard. Appunto, quelle scarpe erano create proprio per quello sport, quindi in quegli anni se si osasse di indossare Le Vans senza proprio fare lo sport si sarebbe stati considerati "Poser" dagli appassionati dello sport. Non importava se se la tirasse o no, e neanche se fosse fatto per sbaglio. Secondo gli appassionati di skateboard, bastava portare le Vans senza fare lo sport per fare diventare un "poser". Ovviamente con la diffusione della marca questa mentalità è stata sottomessa dalla grande massa dei clienti che non se ne infischiava.

    Un "poser" è uno che cerca (anche umilmente) di appartenere oppure essere accettato da un gruppo a cui non lo appartiene. Il sinonimo più simile a "poser" infatti sarebbe "imposter", tuttavia "imposter" è troppo preciso nel senso che ci si spaccia per una persona precisa oppure un mestiere/ruolo preciso. "poser" è un "imposter" in un senso vago.

    Non esiste, ma se esistesse la parola "Uno spacciatante" sarebbe perfetto per me. 😁 Ovviamente "spacciatore" ha un altro significato.
    Just to clarify, this is only one meaning of poser and the one used in the UK for example has a different nuance. A poser here is someone who dresses, or acts in a superficial way to draw attention to themselves. Similar to a 'hipster'. We wouldn't use poser to refer to someone who is trying to blend in with another group like in your first example, rather to someone who wants to stand out.
     
    Top