Puntare la sveglia/invitare alle sei/domani

Mark33333

Banned
Polish
Io dicendo queste frasi intendo proprio il fatto di compiere una determinata azione a tale ora, nel senso che alle sei/domani ti inviterò/punterò la sveglia.


Molto spesso invece si da il senso che l'azione verrà compiutà successivamente, nel senso che rimanda a tale ora/giorno/ora, quindi sarebbe più corretto in questo caso dire " ti invito PER le sei/per domani" " punto la sveglia per le sei/per domani"


Forse sbaglio? La domanda dovrebbe essere "per quando/quale ora mi inviti/punti la sveglia?"
Un pò come dire "ho fissato/concordato la riunione per le sei/per domani"


È un errore di uso comune o sto sbagliando io?
 
Last edited:
  • Mark33333

    Banned
    Polish
    Non conosco l'espressione "puntare la sveglia", anche se, facendo una breve ricerca su internet, dovrebbe essere comune e corrente. Di certo non capirei la tua domanda... Mea culpa.
    Intendo "impostare la sveglia"
    Dire invece "ti ho invitato alle sei"?
    Qui i significati possono essere:
    -Alle sei ho compiuto l'azione di invitarti
    - ho compiuto l'azione di invitarti e l'invito è alle sei

    Ecco, nel secondo caso forse è meglio utilizzare la preposizione "per".

    Rileggi meglio la mis domanda
     

    Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Ciao Mark, purtroppo non riesco a comprendere bene la tua domanda.......ma stando ai tuoi esempi useri PER:

    Imposto/Punto la sveglia PER le sei - Sei invitato a casa mia (domani) PER le sei (anche se in questo caso potresti dire anche ALLE sei)

    Spero possa esserti d'aiuto
     

    Mark33333

    Banned
    Polish
    Ciao Mark, purtroppo non riesco a comprendere bene la tua domanda.......ma stando ai tuoi esempi useri PER:

    Imposto/Punto la sveglia PER le sei - Sei invitato a casa mia (domani) PER le sei (anche se in questo caso potresti dire anche ALLE sei)

    Spero possa esserti d'aiuto
    Provo a spiegarmi meglio:
    Se dico " ti invito a casa mia domani" ci possono essere due significati:
    1)Domani compierò tale azione, ovvero che ti chiamerò domani e ti dirò che dovrai venire non si sa quando
    2)sei già stato invitato e verrai domani, quindi senso che non dovrò compiere tale azione domani.


    Oppure "ti invito alle sei a casa mia":
    1) Alle sei alzo la cornetta, ti chiamo e dico di venire a casa mia, ma l'azione la compio alle sei
    2)ti chiamo e dico che alle sei dovrai venire a casa mia, qui inveve è un rimandare a una data, nel senso che alle sei io non compio nessuna azione, ma sei tu che verrai a tale ora

    Magari dicendo "ti ho invitato domani sera" l'esempio è più chiaro, perché qui l'unico significato è che io ti ho chiamato e ti ho detto che dovrai venire domani
     

    Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Ok, ora gli esempi sono più chiari ma comunque per come li interpreto suonano anche per me ambigui come lo sono anche per te.

    Personalmente li riformulerei in questo modo

    Se dico " ti invito a casa mia domani" ci possono essere due significati:
    1)Domani compierò tale azione, ovvero che ti chiamerò domani e ti dirò che dovrai venire non si sa quando Domani ti chiamerò (o ti dirò) quando potrò invitarti a casa mia
    2)sei già stato invitato e verrai domani, quindi nel senso che non dovrò compiere tale azione domani. :tick: ma confermi l'invito per domani

    Oppure "ti invito alle sei a casa mia":
    1) Alle sei alzo la cornetta, ti chiamo e dico di venire a casa mia, ma l'azione la compio alle sei Ti chiamo alle sei e ti dirò di venire a casa mia (qui sta poi ai 2 interlocutori spiegarsi sulla serata/invito)
    2)ti chiamo e dico che alle sei dovrai venire a casa mia, qui inveve è un rimandare a una data, nel senso che alle sei io non compio nessuna azione, (se chiami la persona la compi l'azione) ma sei tu che verrai a tale ora :tick: Ti chiamo e ti confermo per le sei l'invito a casa mia (ma dovrai giustamente specificare il giorno)

    Spero possa esserti utile o attendi altri pareri. O in alternativa postare nel Forum IE alcuni esempi con frasi in inglese
     
    Last edited:

    Mark33333

    Banned
    Polish
    Ok, ora gli esempi sono più chiari ma comunque per come li interpreto suonano anche per me ambigui come lo sono anche per te.

    Personalmente li riformulerei in questo modo

    Se dico " ti invito a casa mia domani" ci possono essere due significati:
    1)Domani compierò tale azione, ovvero che ti chiamerò domani e ti dirò che dovrai venire non si sa quando Domani ti chiamerò (o ti dirò) quando potrò invitarti a casa mia
    2)sei già stato invitato e verrai domani, quindi nel senso che non dovrò compiere tale azione domani. :tick: ma confermi l'invito per domani

    Oppure "ti invito alle sei a casa mia":
    1) Alle sei alzo la cornetta, ti chiamo e dico di venire a casa mia, ma l'azione la compio alle sei Ti chiamo alle sei e ti dirò di venire a casa mia (qui sta poi ai 2 interlocutori di spiegarsi sulla serata)
    2)ti chiamo e dico che alle sei dovrai venire a casa mia, qui inveve è un rimandare a una data, nel senso che alle sei io non compio nessuna azione, (se chiami la persona la compi l'azione) ma sei tu che verrai a tale ora :tick: Ti chiamo e ti confermo per le sei l'invito a casa mia(ma dovrai giustamente specificare il giorno)

    Spero possa esserti utile o attendi altri pareri
    Quindi i miei dubbi non sono poi così infondati, io ho visto sempre dei doppi significati:
    Nel primo ti chiamo alle sei e dopo si decide il da farsi.
    Nel secondo invece ti do l'invito che è per le sei.
    Ecco, quello che mi chiedo è questo: per quanto riguarda il secondo significato, non sarebbe più corretto mettere la preposizione per... per evitare una certa confusione nel significato?
    Dire quindi "ti invito per domani/ per le sei" piuttosto che " ti invito domani/alle sei"
     

    Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Più che dubbi posso essere mal interpretazioni se non in un contesto o colloquio preciso.

    Di norma quando dico ti invito specifico poi anche quando: Ti chiamo alle 6 e ti invito per cena (anche qui però non specifico se la cena è per la sera stessa o altra data) Ti chiamo alle 6 e ti dirò quando/se posso invitarti per cena. Specificherò se l'altra persona chiede per quando
    Nel secondo caso (avendo già prima dato un invito) ti confermo per domani (alle 6) l'invito a cena
     
    < Previous | Next >
    Top