Qué cosa más mala es la guerra

francisgranada

Senior Member
Hungarian
Hola a todos,

Come tradurreste in italiano la frase "Qué cosa más mala es la guerra"?
(E' un citato di Hamingway).

Precisazione:
La traduzione letterale sarebbe "Che cosa più cattiva è la guerra", ma detto così, secondo me, non corrisponde bene alla versione spagnola, oppure non rende "la stressa sfumatura".
 
  • TheCrociato91

    Senior Member
    Italian - Northern Italy
    Come è cattiva (brutta?) la guerra!
    Yo diría "brutta" (com'è brutta la guerra!), si bien literalmente sería "fea". Quizá "cattiva" también podría caber pero en este contexto no me resulta muy natural; me suena más a personificación ("cattiva" suele referirse a personas, aunque no necesariamente).

    A ver qué opinan los demás.
     

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    Direi: "Che brutta cosa, la guerra!" oppure "Quanto è brutta la guerra!"
    -----
    “Mala cosa nascer povero, il mio caro Renzo" (Manzoni)
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    Grazie delle vostre opinioni. Tra brutta e cattiva anch'io sceglierei brutta. L'aggettivo malo normalmente non si usa nell'italiano odierno, ma mi viene in mente malissimo. Quindi per mantenere il costrutto originale spagnolo, forse potrebbe essere "Che cosa malissima è la guerra". Non suona bene, secondo voi?....

    Oppure malissimo si usa solo come avverbio oggidì? (sto malissimo, ecc....)
     

    lövastrell

    New Member
    Italiano, Italia
    Ciao francisgranada. Per rendere il superlativo, io tenterei con "Che gran brutta cosa", o "Gran brutta cosa, la guerra!"
     
    < Previous | Next >
    Top