questo / quello

< Previous | Next >

itka

Senior Member
français
Non ho trovato discussioni in cui si tratta della differenza tra "questo" e "quello". A me queste due parole fanno sempre difficoltà...

Ho imparato che "questo" si riferisce ad una certa vicinanza mentre "quello" si usa al posto di un termine più lontano (nella frase).
Pero' ascoltando i madrelingua, non sembra proprio cosi'. Sento spesso "quello" dove mi aspetterei "questo".

Vi pare una realtà o me la sono sognato ? Grazie di schiarirmi la cosa !
 
  • Paulfromitaly

    MODerator
    Italian
    Funziona esattamente come con this and that..
    Puoi sentire a volte quello usato al posto di quella persona, per il resto non mi viene in mente nessun uso particolare.
     

    BlueWolf

    Senior Member
    Italian
    Notare che la vicinanza si riferisce sempre a chi parla, mai a chi ascolta. Una volta quello si usava per esprimere lontananza sia da chi parla sia da chi ascolta e codesto per oggetti lontani da chi parla ma vicini a chi ascolta. Adesso però codesto non si usa più, quindi quello si usa per le cose lontane da chi parla, senza alcun riferimento a chi ascolta.
     

    thaypan82

    Member
    Italiano
    Si usa "quello" anche per parlare di persone che, anche se non presenti, non ci stanno tanto simpatiche. Usando "quello" come dispreggiativo al posto del suo nome.
    La stessa cosa vale con "questo", spesso se l'individuo di cui si parla lo si è da poco incontrato o incrociato per strada.
     

    daniele712

    Senior Member
    Italia
    Non ho trovato discussioni in cui si tratta della differenza tra "questo" e "quello". A me queste due parole fannocreano sempre difficoltà...

    Ho imparato che "questo" si riferisce ad una certa vicinanza mentre "quello" si usa al posto di un termine più lontano (nella frase).
    Pero' ascoltando i madrelingua, non sembra proprio cosi'. Sento spesso "quello" dove mi aspetterei "questo".

    Vi pare una realtà o me la sono sognata ? Se potete chiarirmi la cosa, vi ringrazio !
    Se potessi fare qualche esempio che non ti ha convinto sarebbe utile.
    Mi sembra che in genere si tenda maggiormente a usare 'questo' quando si dovrebbe usare 'quello' che viceversa.
     

    fiorilù

    Senior Member
    italian
    E vogliamo anche citare "codesto/a"
    A scuola, a suo tempo, ce lo avevano insegnato.
    Credi sia caduto in disuso o, quantomeno, io mi sono scordata l'uso appropriato.
     

    itka

    Senior Member
    français
    Sono sicura di averlo sentito, ma adesso, non mi viene in mente nessun esempio. Se un giorno lo sento ve lo scrivo...
    PaulfromItaly, grazie ma non mi aiuta mica tanto la traduzione in inglese !:D

    Comunque, penso di avere capito. Grazie a tutti !
     

    itka

    Senior Member
    français
    Torno (quattordici anni dopo !) su quella discussione che mi rimane sempre un po' scura.

    Mi potreste dire gentilmente nelle frase qui sotto quale aggettivo scegliereste ?

    1. Indosso subito ..................... scarponi e arrivo !
    2. Ti ricordi ....................... scarponi che mi avevi dato l'anno scorso ?
    3. Che cosa fanno qui ............................ studenti ?
    4. ................................. studenti che stanno laggiù ? Aspettano l'apertura dell'ingresso.

    Grazie mille a tutti ! :)
     

    zipp404

    Senior Member
    Bilingual English | Español
    Ovviamente si potrebbero sempre fare argomenti per la scelta opposta, ma i contesti sottostanti contengono suggerimenti che puntano alle seguenti soluzioni che penso siano le risposte più logiche e ragionevoli:

    1. Indosso subito QUESTI scarponi e arrivo ! ==> (= adesso sono qui, tra qualche minuto arriverò là)
    2. Ti ricordi QUEGLI scarponi che mi avevi dato l'anno scorso ? ==> ( ="lontananza" nel tempo)
    3. Che cosa fanno qui QUESTI studenti ? ==> (= gli studenti sono qui)
    4. QUEGLI studenti che stanno laggiù ? Aspettano l'apertura dell'ingresso. ==> (= gli studenti stanno laggiù)
     
    Last edited:

    Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Concordo con zipp però posso anche dire

    1. Indosso subito QUESTI scarponi e arrivo ! ==>(= adesso sono qui, TRA qualche minuto arriverò là) QUEGLI (che sono nella stanza, tra tanti)
    2. Ti ricordi QUEGLI scarponi che mi avevi dato l'anno scorso ? ==> ( ="lontananza" nel tempo) QUESTI (che ti sto mostrando anche ora)
     

    zipp404

    Senior Member
    Bilingual English | Español
    Concordo con zipp però posso anche dire
    1. Indosso subito QUESTI scarponi e arrivo ! ==>(= adesso sono qui, TRA qualche minuto arriverò là) QUEGLI (che sono nella stanza, tra tanti)
    2. Ti ricordi QUEGLI scarponi che mi avevi dato l'anno scorso ? ==> ( ="lontananza" nel tempo) QUESTI (che ti sto mostrando anche ora)
    Grazie Fooler! Non avevo pensato a queste possibilità. Grazie anche per la correzione (tra qualche minuto).

    In certe lingue [italiano, inglese, spagnolo] il contrasto tra vicinanza (questo) e lontananza (quello) è sempre mantenuto senza alcuna ambiguità.

    In altre lingue però, per esempio in francese, l'uso dell'aggettivo dimostrativo da solo è ambiguo, a meno che l'avverbbio che indica vicinanza o lontananza non sia aggiunto con un trattino subito dopo al sostantivo cui l'interlocutore fa riferimento. Anche il tedesco è ambiguo riguardo a questo. Per risolvere questa ambiguità, in tedesco occorre aggiungere al sostantivo di cui si parla l'avverbbio qui o là, o alcun'altra espressione che indichi vicinanza o lontananza. Di solito questa espressione segue, senza trattino, dopo il sostantivo cui si fa riferimento.

    Faccio questi confronti soltanto per dare risalto al fatto che in italiano, indipendentemente dal ragionamento, dalla logica o dall'argomento che si usi, il contrasto tra questo (vicinanza) e quello (lontananza) non è mai ambiguo. È sempre nitido.
     
    Last edited:

    itka

    Senior Member
    français
    Grazie a tutti, Paul Zipp404 e Fooler ! Ho avuto le risposte chiare che aspettavo !:)
     

    Lucy Van Pelt

    Senior Member
    Italian
    Questo = vicino a chi parla
    Codesto = vicino a chi ascolta
    Quello = lontano da tutti e due

    L'uso corretto sarebbe questo, e a Firenze facciamo così, usando anche codesto (suscitando l'ilarità dei non toscani, a cui sembra un termine antico).
    Dove non viene usato Codesto, al suo posto direi che viene usato Quello.
     
    < Previous | Next >
    Top