s. m.

itcouldbeyou

New Member
Danish
Buongiorno :)

Sono danese e sto cercando una spiegazione dell'abbreviazione "sm." che appare davanti a una parola nel dizionario italiano. Credo che l'"s" sia "sostantivo", ma l'"m" non so cosa vuol dire. Ho cercato su Internet ma non sono riuscita a trovare una spiegazione... Qualcuno sappia cosa significa? Grazie mille :)
 
  • Fooler

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Buongiorno :)

    Sono danese e sto cercando una spiegazione dell'abbreviazione "sm." che appare davanti a una parola nel dizionario italiano. Credo che l'"s" sia "sostantivo", ma l'"m" non so cosa vuol dire. Ho cercato su Internet ma non sono riuscita a trovare una spiegazione... Qualcuno sappia cosa significa? Grazie mille :)
    s = sostantivo / m =maschile

    Behage
     

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Buongiorno :)

    Sono danese e sto cercando una spiegazione dell'abbreviazione "s.m." che appare davanti ad una parola nel dizionario italiano. Credo che l'"s" sia "sostantivo", ma l'"m" non so cosa vuol voglia dire. Ho cercato su Internet ma non sono riuscita a trovare una spiegazione... Qualcuno sappia sa cosa significa? Grazie mille :)
    Ciao Itcouldbeyou!

    Complimenti per il tuo italiano praticamente perfetto. Ti lascio solo alcuni appunti...

    Buona giornata!

    Gigi
     

    Necsus

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Ciao, Gigi. Spero vorrai perdonarmi se mi permetto, ma credo sia il caso di specificare, nell'interesse di Itcouldbeyou e di altri stranieri che potrebbero leggerci, che le tue due prime 'correzioni' (punto a parte) sono scelte di gusto, non imposizioni dettate dallla grammatica. Se ne parla nelle discussioni sulla d eufonica e sulle interrogative indirette. :);)
     

    giginho

    Senior Member
    Italiano & Piemontese
    Ciao Nec, concordo su tutto quello che hai detto: si tratta di scelte stilistiche che nulla hanno a che vedere con la correttezza grammaticale ma che reputo più gradevoli a livello personale. Infatti li ho chiamati "appunti" e non "correzioni" proprio per sottolineare la differenza....ma hai fatto benissimo ad estrinsecare!

    P.S. sono un fautore del mantenimento in vita della d-eufonica!
     

    Giorgio Spizzi

    Senior Member
    Italian
    Ciao, itcoud.

    Al fine d'evitare gli accumuli di articoli e virgolette, si potrebbe anche usare il nome delle lettere, magari con l'aiuto del corsivo (italic):

    "Credo che l'"s" sia "sostantivo", ma l'"m" non so cosa vuol dire —>

    —> "Credo che la esse stia per "sostantivo", ma la emme non so cosa vuol/voglia dire..."

    GS
     
    < Previous | Next >
    Top