sink constraints

silentspring

Member
bilingual:English (UK - Scotland)- Italian
Hello,
I need your help with "sink constraints" .
They are talking about a high and sustainable quality of life as a central goal for humanity and they say that unlimited growth of material production and consumption is now used as a proxy for quality of life, but there is abundant evidence that beyond a certain threshold, further material growth no longer contributes to improvement in quality of life.

"Not only does further material growth not meet humanity's central goal; there is mounting evidence that it creates significant roadblocks to sustainability through increasing resource constraints (i.e. peak oil production and water limitations) and SINK CONSTRAINTS (i.e. climate disruption)".


L'ulteriore crescita materiale non solo non raggiunge l'obiettivo più importante per l'umanità, ma si stanno accumulando evidenze che crea ostacoli significativi alla sostenibilità, limitando sempre più le risorse (il picco nella produzione di petrolio e limitazioni per l'acqua) e le riserve (di CO2 )( i cambiamenti climatici).

Poichè si parla di cambiamenti climatici ho pensato che questi 'sink constraints ' siano riferiti ai "carbon dioxide sinks" (Wikipedia) = "carbon dioxide sink is a carbon reservoir that is increasing in size and is the opposite of a carbon source" però non sono sicura e vorrei i vostri pareri
Grazie
Silentspring
 
  • TimLA

    Member Emeritus
    English - US
    This is derived from the "source/sink" concepts in ecology where there is a "source" for something that is generated/produced/developed/harvested and a "sink" for the energy/byproducts.

    So "sink constraints" means the "limitations on the presence of a sink".

    THIS is a nice text that uses "assorbimento", and I've seen "serbatoio".

    So a bad tries might be:
    ...limitazioni nella abilita' di assorbimento.
    ...limite/impedimento in assorbimento...
    ...impedimenti nei serbatoi...
    ??????
     

    Nerino

    Senior Member
    Italian
    This might be of help:

    Bilancio globale del carbonio
    Il C è costantemente in circolazione tra quattro grandi forme di serbatoi: la litosfera, l’idrosfera, la biosfera e l’atmosfera. Per caratterizzare gli scambi tra questi serbatoi, e quindi per potere effettuare una stima del bilancio del C, è stata definita la nozione di serbatoio (pool) che diventa fonte o pozzo in relazione alla direzione che assumono i flussi di scambio con l’atmosfera. Una fonte aumenterà la quantità di C nell’atmosfera (emissioni di CO2), mentre un pozzo catturerà a lungo termine il C del serbatoio atmosferico (sequestro di CO2). Una parte della CO2 emessa nell’atmosfera (circa la metà), per responsabilità antropica, è assorbita negli ambienti marini e nella biosfera terrestre. Il bilancio del C è rappresentato dunque dalla quantità di C emessa nell’atmosfera rispetto alle quantità immagazzinate negli oceani, nel suolo e nei vegetali. I suoli in particolare sono i maggiori serbatoi di C terrestre. La quantità di C immagazzinata nel suolo è molto rilevante, potendo contenere circa tre volte il C della vegetazione ed il doppio di quello contenuto nell’atmosfera ([3]).
     

    silentspring

    Member
    bilingual:English (UK - Scotland)- Italian
    Molte grazie a TimLA e Nerino
    quindi gli Autori intendono dire che lo sfruttamento dei suoli, delle foreste ecc. sta riducendo la capacità (dei pozzi) di sequestrare la CO2.
    Forse sarebbe più corretto parlare di "pozzo", ma facciamo la traduzione per divulgare il contenuto dell'articolo (faccio parte di un comitato ambientalista) e forse è più comprensibile se si traduce: "limitando sempre di più.........la capacità di sequestrare l'anidride carbonica"

    Davvero tante grazie
    Silentspring
     
    Top