tric e trac e bombe a mano

Magali78

Member
portoghese
Ciao cari

Sto leggendo un articolo del giornale Giornalettismo.com e non ho capito il senso di questa frase:

(...) anche se “alcuni studiosi e commentatori hanno prospettato spiegazioni più razionali, come quelle di anomalie del campo magnetico terrestre e di improvvisi fenomeni meteorologici (uragani, trombe d’aria)“, insomma come si dice a Roma, mancano solo tric e trac e bombe a mano.

Qualcuno mi potrebbe aiutare? Sono incuriosita!

Ringrazio già in anticipo,
 
  • Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Veramente si dice bombe a mano e tric e trac ed è diffuso in tutta Italia.

    Non è facile da spiegare, ti do uno spunto, poi qualcuno completerà. Il tric e trac è un piccolo aggeggio rotante che si usa nelle feste paesane o a Carnevale con il solo scopo di fare un gran baccano.
    E' una locuzione che si usa sempre in finale per indicare una certa confusione nell'esprimere un concetto o per indicare un'accozzaglia di varianti messe insieme in maniera eterogenea.
     

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Mmmm....vediamo...

    se ti aggiungo qualcosa forse riesci a capirne il senso.

    mancano solo tric e trac e bombe a mano e poi la festa/lista è completa.

    E' ironica, serve a ridicolizzare una lista dove sono comprese tutte le possibili varianti, anche le più bizzarre e mancano, per l'appunto, solo le bombe a mano e i tric e trac.
     

    Necsus

    Senior Member
    Italian (Italy)
    Hmm... io l'ho sempre inteso utilizzato per dire qualcosa del tipo 'questo e quest'altro', 'di tutto e di più', 'chi più ne ha, più ne metta'...

    Qualche esempio dalla rete:
    (suona di tutto: basso, tastiere, batteria, cornamusa, tric e trac e bombe a mano);
    ma accetto tutto (arbusti, alberelli, talee, tric e trac e bombe a mano ... si fa per dire!);
    Magli perforanti, lame rotanti, spade, tric-e-trac e bombe a mano e quant'altro ritengo possa appartenere più a Daitarn III;
    polipetti fluorescenti, pescetti bianchi, blu e rossi, tric e trac e bombe a mano;
    Musicisti, fancazzisti, sedicenti scrittori, battutisti, barzellettieri, giostrai, nani, ballerine tric e trac e bombe a mano.

    Forse in effetti contiene anche il senso aggiunto di 'di ogni genere', come dice Blackman...
     
    Last edited:

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Ah grazie Necsus, aiutami a darne una definizione più completa e precisa. Cos'è? un modo di dire?

    Io lo uso e l'ho sentito usare come dici tu in effetti, a chiusura di una lista variegata, come per sancirne la completezza.

    Ah, sempre bombe a mano e tric e trac però, non viceversa.
     
    Last edited:
    < Previous | Next >
    Top