Uso del soggetto nelle subordinate in congiuntivo presente

goldona

New Member
spanish
Siccome il congiuntivo presente singolare ha le tre forme iguali, vorrei sapare quando ci vuole usare il soggetto.
Tra questi esempi quali sono giusti?
a) Sarebbe importante che io possa informare di tutto questo il più presto possibile.
b) Sarebbe importante che tu possa informare di tutto questo il più presto possibile.
c) Sarebbe importante che lui possa informare di tutto questo il più presto possibile.
Sono sicura che non sempre ci usa il soggeto, ma quando sì e quando no!!!
Grazie a tutti!!!
 
  • Starless74

    Senior Member
    Italiano
    Benvenuta, goldona
    proprio perché il verbo si coniuga allo stesso modo in tutte e tre le persone, nei casi da te citati è preferibile specificare sempre il soggetto.
    In questo senso, le frasi a), b) e c) sono tutte e tre corrette.
     

    bearded

    Senior Member
    Italian
    Non tutti saranno d'accordo, ma per me è più corretto ''Sarebbe importante che io/tu/lui potessi/-e....'' invece di 'possa'.
    - È importante che tu vada...
    - Sarebbe importante che tu andassi..

    Questa per lo meno è la sintassi tradizionale, così come veniva insegnata un tempo nei licei.
     

    francisgranada

    Senior Member
    Hungarian
    Non tutti saranno d'accordo, ma per me è più corretto ''Sarebbe importante che io/tu/lui potessi/-e....'' invece di 'possa'.
    Personalmente sono pienamente d'accordo. Ma da non madrelingua, devo dire che la versione con possa, a me non suona "troppo male" .... Forse non è raro dire così nel linguaggio colloquiale, non lo so.

    Per quanto riguarda il pronome personale davanti al congiuntivo, la regola è chiara: evitare ambiguità. Comunque, in italiano la normalità è non usare i pronomi personali con i verbi, se non per l'enfasi o casi simili. Quindi la mia domanda è questa:

    Se nel linguaggio standard parlato (o colloquiale), spontaneamente omettiamo quel pronome personale, allora la frase diventa "malsonante" o "strana" per un nativo o neanche tanto?

    (Supponiamo che dal contesto sia chiaramente intuibile di quale persona si tratta)
     

    bearded

    Senior Member
    Italian
    Forse non è raro dire così nel linguaggio colloquiale
    È vero, però suona ''troppo male'' ;) . È un linguaggio colloquiale un po' sgangherato.

    Supponiamo che dal contesto sia chiaramente intuibile di quale persona si tratta
    Faccio qualche esempio omettendo il pronome personale:
    - prevedevo che potessi venire (frase isolata): il senso è ambiguo (che io/tu potessi), anche se per la prima persona si direbbe più spesso ''di poter venire'';
    - mi dissi che era improbabile che potessi venire (sempre ambiguo come sopra): suona male a causa dell'ambiguità (è il caso della frase precedente: sarebbe importante che potessi venire: chi?);
    - dato il tuo ruolo nella riunione, sarebbe importante che anche stavolta potessi venire (persona identificabile): la frase suona benissimo.
     
    Last edited:
    < Previous | Next >
    Top