White Collar, Blue Collar

whirlygig

New Member
American
In the US we have an expression referring to what type of work you do, white collar and blue collar. White collar: Professionals, or people who wear a suit to work, Blue collar: the Working Class, or people who wear a uniform to work. Is there any equivalent of this in Italian?
 
  • Luigi M.

    New Member
    Italy / Italian
    whirlygig:
    In Italy they use the expression "operai" for blue collar workers and "impiegati" for office employees (sort of white collar people), although the "impiegati" have probably a lower social status than US white collar people.
     

    ant

    Member
    Italy
    The exact correspondence of ‘white collar’ is ‘colletti bianchi’ ; the workers are ‘tute blu’ (blue overalls) ; these expressions are used in the plural when you refer to the whole category, but you can say ‘mario è una tuta blu’ too
     

    dchicagobianchi

    Member
    USA English
    I think there is a term "tutte bianche", which refers to blue collar workers (not white collar). I believe it is a reference to the white overall that industrial workers would wear. I am sure that maybe an italian could better explain it to you.
     

    deorc

    Member
    North-east Italy - Italian
    white collars (employees) = colletti bianchi (impiegati)
    blue collars (workers) = colletti blu (operai)

    "tute bianche" actually exists, and I think it has to be translated as "white overalls". "tute bianche" is the name given to those "no global" who wear white overalls when protesting for something (e.g. "G8" or world forums and so on...).
     

    danalto

    Senior Member
    Italy - Italian
    Hi, all. Due bande decidono di rapinare una banca nello stesso giorno...una banda è molto sofisticata e una è di due imbranati. G, D e W sono la banda sofisticata...perciò scassinare il bancomat non è alla loro altezza, giusto? :)

    GATES (TO TEAM)
    I say we forget the vault. Let’s just kill those muppets and do the ATM’s.
    DARRIEN
    That’s blue collar.
    WEINSTEIN
    That’s blue collar, dude
    GATES
    Lasciamo stare la cassaforte, ammazziamo quei due imbecilli e buttiamoci sul bancomat.
    DARRIEN
    È roba da bassa manovalanza.
    WEISENSTEIN.
    È roba da bassa manovalanza, esatto.
     

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    No, ti prego....non far dire bancomat a un attore americano in un film americano. Anche se davvero non so cosa suggerire. ATM è forse troppo per il pubblico italiano, per quanto chiunque sia stato all'estero avrà avuto a che fare con uno di questi cosi. A meno che la scena non si svolga davanti a un ATM che si possa indicare e con la scritta a caratteri cubitali, nel qual caso sarebbe tutto diverso...

    Io dico di lasciar stare la cassaforte. Ammazziamo quei deficienti e facciamoci l'ATM/quello/il distributore.
    E' roba da manovale.
    Roba da manovale, si/bello/amico.
     

    danalto

    Senior Member
    Italy - Italian
    No, ti prego....non far dire bancomat a un attore americano in un film americano. Anche se davvero non so cosa suggerire. ATM è forse troppo per il pubblico italiano, per quanto chiunque sia stato all'estero avrà avuto a che fare con uno di questi cosi. A meno che la scena non si svolga davanti a un ATM che si possa indicare e con la scritta a caratteri cubitali, nel qual caso sarebbe tutto diverso...

    Io dico di lasciar stare la cassaforte. Ammazziamo quei deficienti e facciamoci l'ATM/quello/il distributore.
    E' roba da manovale.
    Roba da manovale, si/bello/amico.
    ATM = BANCOMAT
    Non credo si possa scappare da qui, BM.
    Il distributore è quello della benzina
    l'ATM è l'azienda dei trasporti milanesi
    ehehe

    (p.s.: buongiorno!)
    p.s.2: apro un thread su atm!!! Così ci sfoghiamo lì!
    p.s. 3: un sinonimo di bancomat è cassa automatica...
     

    danalto

    Senior Member
    Italy - Italian
    Anche quello delle caramelle, dei film e di chissà quante altre cose. Io sono per la semplificazione più brutale (finché c'è un contesto e delle immagini si arriva a capire tutto), ma senza esagerare....:)
    Io intendevo dire che la prima cosa che viene in mente ad un italiano quando si dice distributore, è il distributore di benzina. Questo è il compito difficilissimo del dialoghista, trovare il modo di non distrarre lo spettatore costringendolo a fare dei ragionamenti per comprendere quello che si sta dicendo.
    Ecco perché bancomat sì, ATM no. Poi, per il resto del tuo ragionamento sono d'accordo, ma su questo punto no, nel modo più assoluto.
    (nel frattempo, a Roma, c'è il Diluvio Universale...)
     

    Blackman

    Senior Member
    Italiano/Sardo
    Io intendevo dire che la prima cosa che viene in mente ad un italiano quando si dice distributore, è il distributore di benzina.
    Se ti affacci al finestrino della macchina e chiedi "dov'è il distributore?" senza dubbio.
    Se sento un mio collega dire "il distributore è rotto" penso che non riuscirò a comprarmi uno snack.
    Se in una delle tue riunioni sentissi "Abbiamo cambiato distributore", non credo che penseresti "e adesso come faccio coi buoni benzina?"

    Contesto Dan, non siamo deficienti...;)
     
    < Previous | Next >
    Top